Chi sono, perché scrivo, cosa amo

Mi chiamo Veronica, eppure sto riconsiderando la bellezza intrinseca del mio secondo nome, Delia.

libertà

Amo le lunghe passeggiate in montagna, il silenzio penetrante dei boschi, il rincuorante tepore della primavera sulla pelle, quelle grasse risate incontenibili che talvolta nascono senza un perché, quegli abbracci che inondano le giornate di positività, quelle letture prodigiose che miracolosamente risollevano l’animo, la grandiosità insita nella libertà d’espressione, la cura per il dettaglio, le copertine porose di certi libri ma, soprattutto, adoro scrivere: la scrittura è al contempo sfogo e atto creativo, affermazione e ascolto di se stessi, un inno all’essenza vitale sotto ogni sua sfaccettatura.

“La gioia di scrivere” (cui, per licenza poetica, ho aggiunto l’incoercibile “vita”) non è soltanto il titolo dell’opera omnia dell’inarrivabile poetessa polacca Wisława Szymborska né una “semplice” raccolta di opinioni (per quanto quest’ultime siano tutto fuorché banali): lagioiadiscriverevita è la storia del mio personalissimo cammino fra l’insostituibile lascito del passato, la disincantata lucidità del presente e la salvifica speranza del futuro.

Frammenti di pensiero. Scorci di ricordo. Pillole d’esperienza. Brandelli di sensazioni. Un distillato d’esistenza: la mia.

Annunci

4 thoughts on “Chi sono, perché scrivo, cosa amo

    • Un commento spassionatamente sincero, un apprezzamento indubbiamente autentico, il tuo! Cominciare le proprie giornate con la consapevolezza che simili grandi-piccoli gesti sono ancora possibili, non può che rincuorare e infondere buonumore! Grazie!

      Mi piace

  1. Buongiorno Delia, dolcissima e carissima Amica Mia…
    Tanti auguri di buon anno nuovo…

    Un forte abbraccio a te e a tutto cio’ che ami cosi che l’energia del tuo meraviglioso essere
    si diffonda anche in me…

    Liked by 1 persona

    • Un augurio sinceramente sentito é sempre una manna dal cielo, di quelle che ti infondono benessere, di quelle che ti semplificano le giornate! Grazie infinite per il pensiero, Guccio…e, dal canto mio, non posso che augurarti un anno ricco di stimoli e di splendide, irrinunciabili novità!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...